Compagnia

Live Art impresa di produzione nasce nel 2013 dalla collaborazione artistica tra Elena R. Marino drammaturga, regista e responsabile tecnico e Silvia Furlan attrice e regista. La compagnia si costituisce come società a nome collettivo e vince un bando della Provincia Autonoma di Trento per l’avvio all’impresa. Il connubio artistico però è iniziato con Teatrincorso Ass. Cult. e data dal 1999. Fra i lavori premiati e portati in piazze sia nazionali che internazionali: “Zone” (2001), “A_PART” (2007 – menzione speciale al Women’s Theater Festival di Tornio e Haparanda (Finlandia – Svezia), “Barbablù” in collaborazione con Drodesera Festival > Centrale Fies di Dro (TN). “Pinocchio”- Premio della Ribalta 2008 al Teatro Europa di Aprilia (LT) . “Dietro Lo Specchio / I Believe in Perfection ” (2010) – stagione “ALTRI percorsi” del Teatro Stabile di Bolzano. Progetto “Global Market” selezionato al Premio Kantor del CRT di Milano. “Amare foglie” (2013) finalista al Premio Nuova Scena_Tn del Centro Servizi Culturali Santa Chiara di Trento. “PASS/AGES ” (2014) selezionato al THE BLACK BOX INTERNATIONAL DANCE AND THEATRE FESTIVAL in Bulgaria. “La guerra in casa” (2014). “VOCI NELLA TEMPESTA” (2014) PREMIO NUOVA SCENA_TN di Centro Servizi Culturali Santa Chiara di Trento e Teatro Stabile di Bolzano. Nuove produzioni: “Tesori” (teatro ragazzi), “Io spero in meglio” (2016), testo selezionato al Concorso nazionale per scrittura teatrale di FUIS.

Interesse costante del nostro lavoro è l’indagine del contemporaneo attraverso il/i linguaggi, le idiosincrasie, le deformazioni della comunicazione. Per noi è importante l’attenzione alla dimensione ritmica sia da un punto di vista visivo che sonoro. Badiamo a comporre il più possibile lavorando sull’intreccio e sulla stratificazione delle immagini, sulla variazione o sulla schizofrenia dei riferimenti e delle visioni, così come sulla contaminazione tra quotidiano e surreale, impassibilità e sarcasmo, leggerezza e improvviso affondo.